Swipe to the left

COME RICONOSCERE UNO SHAMPOO NATURALE E BIOLOGICO DA UNO CONVENZIONALE?

COME RICONOSCERE UNO SHAMPOO NATURALE E BIOLOGICO DA UNO CONVENZIONALE?
24 giugno 2019 Nessun commento

Vogliamo spiegarti quanto le sostanze chimiche e in particolare i siliconi e i solfati incidono sulla frequenza con cui devi lavarti i capelli e i danni che provocano. Scopri quanto è importante eliminare queste sostanze dal tuo shampoo e cambia la tua routine puntando su cosmetici naturali. Che cosa imparerai leggendo questo post? Ti spiegheremo quali sono gli effetti di solfati e siliconi sui capelli, e quali sono invece i vantaggi dell’usare uno shampoo 100% naturale e biologico.

SILICONI

capelli unti e grassi causati dai siliconi negli shampooChe cosa sono i siliconi?
I siliconi sono polimeri, ossia grandi gruppi di molecole di silicio abbinate ad ossigeno, che possono essere impiegate per svariati usi (lenti a contatto, stampi da forno, isolanti ecc.). Ma non è tutto, perché vengono utilizzati anche nella maggior parte dei cosmetici convenzionali e non sono biodegradabili.

Che funzione hanno in uno shampoo?
I siliconi creano una barriera superficiale sui capelli, che ne evita il contatto con l’esterno. Di conseguenza, dopo la doccia appaiono morbidi e lisci come la seta. Tuttavia, tale effetto è assolutamente artificiale, poiché non riflette affatto la salute del capello né contribuisce in alcun modo a mantenerla.

Che effetti hanno sui capelli?
Tali sostanze impediscono alla pelle e ai capelli di respirare, ostacolando la rigenerazione naturale delle cellule. Con il passare del tempo la loro proprietà idrofoba secca i capelli, impedendo all’acqua e ai nutrienti di penetrarvi. L’uso prolungato di uno shampoo convenzionale provoca un accumulo di siliconi sui capelli che finiscono così per appesantirsi e sporcarsi sempre più in fretta. Con il tempo si può quindi notare una diminuzione del volume e una sensazione di pesantezza dei capelli.

SOLFATI

capelli crespi e secchi causa i solfati nello shampoo convenzionaleChe cosa sono i solfati?
I solfati sono sali di acido solforico che abbinati ad altri composti, come l’alcol laurilico o il carbonato di sodio, creano sodio lauriletere solfato (SLS da Sodium Lauryl Sulfate). Si tratta di agenti tensioattivi chimici utilizzati per detergere ed eliminare il sebo, dato che hanno la proprietà di rendere i grassi solubili nell’acqua.

Che funzione hanno in uno shampoo?
La funzione dei solfati è quella di eliminare impurità, sporcizia e sebo dalla cute e dai capelli. Il loro elevato potere detergente, unito al loro prezzo ridotto, fanno sì che siano presenti in praticamente tutti gli shampoo convenzionali.

Che effetti hanno sui capelli?
È proprio tale elevato potere detergente a far sì che il loro uso continuo disidrati e indebolisca i capelli, finendo in molti casi per irritare il cuoio capelluto. La completa eliminazione del sebo dai capelli priva infatti il cuoio capelluto della sua protezione naturale. Di conseguenza, i capelli producono una maggiore quantità di sebo per compensare a tale eliminazione forzata, rendendo i capelli più unti.

Cosa succede se uniamo questi due ingredienti in un unico formulato?

La combinazione di questi due composti fa sì che i capelli risultino danneggiati. Dato che i solfati rendono i capelli secchi, nei prodotti convenzionali vengono aggiunti i siliconi in modo da garantirne la morbidezza. Una gran quantità di siliconi, però, fa sì che i capelli si sporchino più velocemente, per cui occorre lavarli più spesso. Si entra così in un circolo vizioso che non permette loro di crescere in maniera sana.

Cosa si nota quando si sostituisce uno shampoo che contiene siliconi e solfati con uno naturale ?

Questa è senza dubbio la domanda più frequente quando si vuole cambiare la routine di lavaggio. Te lo spieghiamo fase per fase.

capelli sani e luminosi con shampoo biologico

  • fase 1: prima di iniziare un trattamento detox, i capelli saranno completamente coperti da siliconi. All’interno è possibile che siano secchi e spenti, per colpa dell’aggressività dei solfati e del carattere idrofobico dei siliconi.
  • fase 2: una volta che iniziano a liberarsi dai siliconi, i capelli risulteranno crespi dopo il lavaggio . Questo è il consueto processo detox in cui i capelli si mostrano al naturale, senza i siliconi da cui ormai dipendevano. Questo è il momento e il modo in cui avvertiamo i nostri capelli che è giunto il momento di funzionare in maniera naturale. Non preoccuparti dell'effetto crespo, puoi sconfiggerlo con un balsamo naturale all’occorrenza.
  • fase 3: dopo due o tre settimane di utilizzo dello shampoo naturale, noterai capelli molto più sani, lisci e voluminosi, dato che non ci saranno più i siliconi ad appesantirli.
  • fase 4: con il passare dei mesi i tuoi capelli riacquisteranno le loro fisiologiche funzioni. Noterai che avranno un aspetto più sano e naturale , che saranno più luminosi, cresceranno più forti e rimarranno puliti più a lungo.

Se finalmente hai deciso di liberare i tuoi capelli dalle sostanze chimiche, cerca sul mercato prodotti naturali e biologici certificati che uniscono la naturalità alla performance.

Newsletter


Bisogno d'aiuto?
Scrivici su Whatsapp

Chiedici su Whatsapp: +39 340 8792491